KnaufKnauf

Referenza Knauf

Aequa Roma

<< Torna indietro Recupero - Uffici

Aequa Roma Roma

Obiettivi

Le nuove filosofie per un rapporto più aperto, trasparente e paritetico tra cittadini e pubblica amministrazione sono alla base degli obiettivi assegnati ai progettisti dello studio Mario Cucinella Architects srl per la realizzazione dei nuovi uffici di Aequa Roma, all’interno del complesso Argonauta. Al centro del progetto sono stati messi il comfort e le esigenze dei numerosi cittadini e dei professionisti che si sarebbero dovuti recare in questi uffici per sbrigare le proprie pratiche, oltre che di coloro che in questi uffici avrebbero dovuto trascorrere la propria giornata lavorativa. Un accesso più immediato e un ambiente più comodo, sicuro e salubre per tutti sono stati quindi i principali goal progettuali

Progetto

In fase progettuale si è dunque scelto di raccogliere tutti gli uffici destinati a offrire servizio al pubblico in una parte del complesso idonea a consentire l’accesso diretto dall’esterno. Tale scelta ha comportato diverse criticità da affrontare e superare. Tra queste, una delle principali è stata costituita dalla stessa area prescelta, compresa all’interno di una struttura concepita, progettata e costruita oltre quarant’anni prima, in un’epoca in cui i dettami normativi erano certamente meno vincolanti. Ancora, l’adeguamento dell’intero stabile alle norme di sicurezza previste per questo tipo di edifici aperti al pubblico ha imposto notevoli complessità progettuali per un impianto che doveva essere realizzato in una struttura in cemento armato non predisposta precedentemente per ospitare simili strutture.

Interventi

Tra i numerosi interventi che hanno caratterizzato questa ristrutturazione, è da rimarcare la soffittatura di tutti gli impianti tecnici, nascosti da controsoffitti e velette.

Allo scopo di ottenere un ambiente più comodo, bello e confortevole, il progetto ha previsto inoltre il rivestimento di tutte le strutture in cemento armato preesistenti; nel progetto di Aequa Roma, il Sistema Soffitti di Knauf ha trovato quindi la sua più completa realizzazione. La particolare destinazione d’uso dell’ambiente richiedeva infatti l’associazione di prestazioni tecniche di contenimento degli impianti, di sicurezza globale, di comfort acustico e, naturalmente, di estetica architettonica.

Soluzioni tecniche

Più nel dettaglio, le soluzioni tecniche adottate con l’utilizzo dei sistemi Knauf hanno permesso l’adeguamento dei locali aperti al pubblico, di quelli destinati al backoffice e di quelli di servizio, a tutte le normative di sicurezza antincendio, antisismica e antisfondellamento. Hanno consentito inoltre di realizzare condotte, vani e cavedi idonei a ospitare i complessi impianti tecnici di areazione e d’illuminazione. Hanno creato infine l’opportunità di creare ambienti con un elevato comfort acustico, per contenere il complesso dei rumori che naturalmente si producono in locali ad alta frequentazione e per garantire parimenti la privacy dei colloqui che avvengono in postazioni ravvicinate tra loro.

Quanto ai materiali impiegati, in questa attività sono state usate prevalentemente le lastre in gesso rivestito, ideali per pareti divisorie, contropareti su struttura metallica o a placcaggio diretto, controsoffitti e velette, scelte per la grande facilità di taglio e posa, per la veloce lavorabilità e per le ottime caratteristiche fisiche e tecnologiche.

Negli ambienti con più elevato tasso d’umidità, quali ad esempio i bagni o altri locali similari, in cui la produzione di umidità è particolarmente frequente o costante nell'aria, si è scelto di impiegare idrolastre Knauf GKI, in gesso rivestito, impregnate con uno speciale procedimento per impedire l’assorbimento di umidità. Resistenza all'umidità e alla muffa, facilità al taglio, curvabilità delle pareti fino al raggio di 1 metro e la pressoché totale assenza di dilatazione e restringimento sono alcune delle caratteristiche che hanno portato i progettisti a scegliere questa tecnologia Knauf

Estetica

Il rivestimento delle strutture in cemento armato ha interessato anche i pilastri portanti inseriti negli ambienti open-space, riuscendo ad assicurare un notevole miglioramento del livello estetico dei locali. In questo contesto, la facile lavorabilità e la flessibilità delle soluzioni a secco Knauf hanno rappresentato un eccellente vantaggio per progettisti e installatori che hanno potuto raggiungere il loro obiettivo in modo rapido ed efficace.

 

 

Contributo redazionale a cura di

 



Informazioni Referenza
Anno completamento
2012
Proprietà
Aequa Roma SpA
Progettista
Mario Cucinella Architects Srl
Applicatore
Nuova Sicoin Srl

sistemi utilizzati
Pareti e Divisori
GKB - GKF
Sistema Soffitti
GKB

documenti
Testo redazionale


Di seguito i Sistemi Knauf utilizzati per questa referenza

<
gennaio 2017 - gallery


Alcune REFERENZE fra le più ricercate
Installazioni e progetti particolari Nuovo edificio Venezia Mostra d’Arte Maximum Minimum di Alighiero Boetti Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia In occasione della 57° Biennale d'arte di Venezia, Knauf è tornata a impegnarsi per sostenere l’arte e la creatività supportando la Fondazione Giorgio Cini nella celebrazione di Alighiero Boetti. Knauf è stata infatti sponsor e partner tecnico della grande mostra Maximum/Minimum che si... Veneto 100 Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia 14 1 Acustica Isolamentotermico 28/07/2017 10.19.09 11/07/2018 12.32.56 2017 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori Mostra d'Arte Maximum/Minimum Venezia Veneto Nuovo edificio Isola di San Giorgio Maggiore, Venezia Acustica Isolamentotermico
Uffici Recupero Napoli All’aeroporto di Napoli Capodichino Knauf è intervenuta con le sue soluzioni sulla facciata della Palazzina “Pegaso” nell’ala GEsac. La necessità manifestata dalla committenza era quella di ristrutturare la facciata esterna senza intervenire sul supporto murario esistente, creando una facciata ventilata esterna continua, per migliore l’isolamento termico dell’edificio e la stabilità dim... Campania 56 Viale Fulco Ruffo di Calabria 10 2 22/11/2019 12.22.14 25/11/2019 10.53.13 2019 0 1 1 1 1 1 Sistema Aquapanel Aeroporto Napoli Capodichino - Palazzina Pegaso Napoli Campania Recupero Viale Fulco Ruffo di Calabria
Residenziale Uni / bifamiliari Nuovo edificio Napoli Parco Residenziale A. Calvanese – Frattamaggiore (Na) Nel territorio di Frattamaggiore, a pochissimi chilometri da Napoli, è stato realizzato un progetto edilizio che ha portato all’edificazione di 32 appartamenti (per un totale di 4000mq) e che ha preso il nome di “Parco Residenziale A. Calvanese”. Commissionato dalla Società Coop Florida I, il progetto ha previsto due edifici gemelli costruit... Campania 56 Frattamaggiore 1 1 09/03/2018 14.01.42 07/01/2019 9.46.47 2018 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Sistema Sottofondi Parco Residenziale A. Calvanese - Frattamaggiore (Napoli) Napoli Campania Nuovo edificio Frattamaggiore
Uffici Nuovo edificio Monza Brianza Kasanova Arcore Obiettivi Le persone che lavorano insieme traggono, dall’ambiente in cui operano, energie e stimoli importanti per generare nuove idee e nuovi progetti; così, il benessere sul posto di lavoro è una premessa indispensabile per migliorare la qualità dei risultati del lavoro stesso. Questo è stato il principio al quale Kasanova si è ispirata per la costruzione de... Lombardia 113 via Resegone, 11 – 20862 Arcore MB 10 1 Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica 09/06/2017 12.13.15 06/07/2018 9.52.54 2017 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Sistema Aquapanel - Sistema Soffitti Kasanova Monza Brianza Lombardia Nuovo edificio via Resegone, 11 – 20862 Arcore MB Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica

KNAUF di Knauf S.r.l. S.a.s.

  • P.iva 02470860269
    Cod. Fisc. 00050890524
    Cod. Dest. SDI CS8NOAM
    Via Livornese 20
    56040 Castellina Marittima (PI)

    Tel. 050 69211 - Fax 050 692301
    E-mail: knauf@knauf.it