KnaufKnauf

Referenza Knauf

Allianz Arena

<< Torna indietro Nuovo edificio - Strutture sportive e wellness

Allianz Arena Monaco 

Il Sistema AQUAPANEL® va in rete all’Allianz Arena

Obiettivi

In vista dei Campionati Mondiali di calcio del 2006 in Germania, vista l'impossibilità di ristrutturare in base ai correnti parametri Fifa il blasonato ma non più adeguato Olympiastadion progettato da Frei Otto e Günther Benisch per i giochi Olimpici del 1972, le istituzioni tedesche decisero di costruire un nuovo impianto, l'Arena, che per 30 anni porterà il nome della compagnia finanziaria Allianz.

L'obiettivo era quello di creare nella periferia nord di Monaco di Baviera uno stadio moderno ed efficiente, con una sorta di boulevard verde attrezzato, percorsi pedonali e ciclabili, spazi gioco per i bimbi, chioschi e zone per l'allestimento di piccoli spettacoli all'aperto. Nello stadio doveva sorgere anche il più grande parcheggio coperto d'Europa, con spazi commerciali, punti di ristoro e aree diversificate per lo svago e il tempo libero.

Progetto

Il concorso a invito lanciato dalle istituzioni bavaresi per il nuovo stadio, conclusosi nel 2001, vide la vittoria degli svizzeri Herzog & de Meuron che con il loro progetto hanno realizzato lo stadio più moderno d'Europa. La sua facciata a involucro a struttura speciale è uno degli elementi strutturali più innovativi di tutto il progetto, e comprende 16 rampe di scale per rendere accessibile la facciata esterna.

Il sistema costruttivo

L’idea originaria era di creare una struttura con pannelli in calcestruzzo prefabbricati ma per molti motivi, tra i quali la necessità di ridurre i pesi in gioco sulla struttura, il progetto finale è stato realizzato con tecniche di costruzione a secco . Per iniziare, il montaggio di elementi a parete in calcestruzzo alveolare, che avevano grandi dimensioni, avrebbe comportato l’uso di una gru ulteriore e la loro movimentazione avrebbe richiesto l’installazione di binari intorno a tutta l’area dell’Arena. Utilizzando invece Knauf Aquapanel® Outdoor, un sistema costruttivo a secco leggero, l’installazione è stata molto più veloce e più facile, richiedendo solo delle impalcature. In secondo luogo la costruzione doveva essere completamente impermeabile e resistente alle intemperie. Dato che l’acqua penetra nel calcestruzzo alveolare, sarebbe stata necessaria una sigillatura della superficie in una fase successiva al montaggio. Il ricorso al sistema Aquapanel, che è di per sé impermeabile, ha permesso di superare il problema alla radice.

Interventi e soluzioni tecniche

In totale per la costruzione della facciata e delle scalinate sono stati utilizzati più di 15.000 m2 di lastre Aquapanel® Outdoor. La soluzione ha permesso di risparmiare molto tempo e ha significato anche costi di assemblaggio notevolmente inferiori.

La stratigrafia dei tamponamenti esterni vede l’utilizzo di due strati di lastre Knauf Diamant sul lato interno e due strati di lastre Aquapanel® Outdoor (100% resistente all’acqua) sul lato esterno. Come isolamento tra i due strati è stata utilizzata lana minerale.

Gli elementi del paramento dell’Allianz Arena sono stati fissati a solidi pilastri compositi, rinforzati con calcestruzzo, mediante staffe di supporto speciali. Il paramento stesso è costituito da cuscini pneumatici in membrana trasparente PTFE di 0,2 mm di spessore.

La soluzione combinata di sistemi Knauf si è dimostrata vincente: tutti i requisiti di protezione della struttura dalle condizioni climatiche sono state pienamente soddisfatte e nell’Allianz Arena spettatori, personale di servizio e tutti i soggetti coinvolti possono rilassarsi, certi di trovarsi in una costruzione spettacolare ma anche confortevole e sicura.

Estetica

La struttura si sviluppa su tre anelli, di cui solo due visibili all'esterno, ciascuno con una diversa pendenza, organizzati a loro volta su sette livelli.

Famosa è la possibilità dell'esterno dello stadio di cambiare colore: questo è possibile grazie a cuscini pneumatici in membrana trasparente (PTFE) indeformabile, ignifugo e resistente. Ognuna delle 2874 losanghe è dotata d'illuminazione artificiale interna di tre diversi colori: bianco per la Nazionale tedesca, rosso per il Bayern Monaco e blu per il Monaco 1860. Sul livello di copertura, 24 cuscini sono dotati di un sistema di sollevamento per garantire la ventilazione.

Nato come lo stadio più moderno d’Europa, l’Allianz Arena ottenne a gennaio 2006 l’autorizzazione ad aumentare la propria capacità da 66.000 a 69.000 posti. In occasione della partita di apertura dei Campionati Mondiali, il 9 giugno 2006, giocata appunto in questo stadio, un miliardo e mezzo di telespettatori di tutto il mondo erano sintonizzati davanti al televisore. Nello stadio gioca il Bayern Monaco e, fino al 2017, il Monaco 1860.

  

Contributo redazionale a cura di

 

 



Informazioni Referenza
Anno completamento
2007
Progettista
Herzog & De Meuron

sistemi utilizzati
Sistema Aquapanel
Sistema di rivestimento – Aquapanel Outdoor
Sistema Antincendio
Protezione al fuoco – Sottostruttura - GKFI

documenti
Testo redazionale


Di seguito i Sistemi Knauf utilizzati per questa referenza

<
gennaio 2017 - gallery


VISUALIZZA ELENCO COMPLETO IMMAGINI

Alcune REFERENZE fra le più ricercate
Locali pubblici e ristoranti Recupero estero Ristorante “Sentimi” - Nice   Obiettivi L'obiettivo principale dell'intervento di riqualificazione del ristorante Sentimi, situato in Place Garibaldi a Nizza (Francia) ha riguardato l'acustica della sala grande. Questo intervento è diventato palesemente necessario dopo che, in fase di analisi di progetto, il calcolo del tempo di riverberazione ha evidenziato che i va... Estero 109 Place Garibaldi - 06300 Nice, Francia 6 2 Acustica 23/02/2017 10.31.26 11/07/2018 12.32.11 2016 0 1 1 1 1 1 Sistema Acustika Ristorante Sentimi estero Estero Recupero Place Garibaldi - 06300 Nice, Francia Acustica
Residenziale Uni / bifamiliari Nuovo edificio Napoli Parco Residenziale A. Calvanese – Frattamaggiore (Na) Nel territorio di Frattamaggiore, a pochissimi chilometri da Napoli, è stato realizzato un progetto edilizio che ha portato all’edificazione di 32 appartamenti (per un totale di 4000mq) e che ha preso il nome di “Parco Residenziale A. Calvanese”. Commissionato dalla Società Coop Florida I, il progetto ha previsto due edifici gemelli costruit... Campania 56 Frattamaggiore 1 1 09/03/2018 14.01.42 07/01/2019 9.46.47 2018 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Sistema Sottofondi Parco Residenziale A. Calvanese - Frattamaggiore (Napoli) Napoli Campania Nuovo edificio Frattamaggiore
Strutture scolastiche Nuovo edificio Bologna Casa della Musica, Pieve di Cento (Bologna) Obiettivi La progettazione di questo edificio si inserisce nel contesto della ricostruzione post terremoto in Emilia del 2012, in cui l’obiettivo era quello di costruire edifici completamente antisismici, come sottolineato anche dall’architetto Mario Cucinella all’inaugurazione della Casa della Musica avvenuta il 29 maggio 2017: “Dobbiamo immagin... Emilia-Romagna 14 Via Circonvallazione Levante, 63, 40066 Pieve di Cento BO 5 1 Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica Antincendio 11/12/2017 11.08.47 09/07/2018 17.29.47 2017 0 1 1 1 1 1 Sistema Soffitti Casa della Musica a Pieve di Cento Bologna Emilia-Romagna Nuovo edificio Via Circonvallazione Levante, 63, 40066 Pieve di Cento BO Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica Antincendio
Residenziale - Condomini Nuovo edificio Roma Residenze di via di Villa Belardi, Roma Obiettivi Gli obiettivi dei progettisti delle Residenze di via di Villa Belardi erano molteplici ma sintetizzabili in una semplice, unica frase: costruire abitazioni di qualità, capaci di influire positivamente sulla qualità della vita di chi le avrebbe abitate. Per questo era necessario dotarle di solidità strutturale, sicurezza sismica,... Lazio 80 Via di Villa Belardi, 2 Roma 2 1 Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antincendio 22/01/2018 11.34.51 24/07/2018 15.58.13 2017 0 1 1 1 1 1 Sistema Aquapanel - Sistema Isolamento Interni - Pareti e Divisori Residenze di via di Villa Belardi, Roma Roma Lazio Nuovo edificio Via di Villa Belardi, 2 Roma Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antincendio

KNAUF di Knauf S.r.l. S.a.s.

  • P.iva 02470860269
    Via Livornese 20
    56040 Castellina Marittima (PI)

    Tel. 050 69211 - Fax 050 692301
    E-mail: knauf@knauf.it