KnaufKnauf

Referenza Knauf

Grand Hotel Imperiale

<< Torna indietro Nuovo edificio - Strutture ricettive

Grand Hotel Imperiale

 

Obiettivi

Il Grand Hotel Imperiale si trova in via Regina, strada principale del comune di Moltrasio, in provincia di Como. L'Hotel dista circa 60 Km da Milano, nelle vicinanze di Cernobbio e Laglio, note località del Lago di Como.

Il Grand Hotel Imperiale è costituito da diversi fabbricati, di cui due sono i principali: un edificio storico posto di fronte al lago lungo la strada principale e un secondo -più interno- collocato lungo via Durini che fa angolo con Via Regina.

A una veduta planimetrica i due corpi di fabbrica, rispettivamente con forma a “L” e a “I”, andavano a unirsi restituendo nell’insieme una forma simile a un trifoglio.

I proprietari dell'Hotel avevano l'esigenza di ampliare il complesso, aumentare il numero di camere e realizzare una sala conferenze.

 

Progetto

Queste esigenze sono state risolte con la progettazione di un nuovo fabbricato e con la ristrutturazione di due edifici storici nel secondo lotto, posti sul retro del complesso alberghiero. Dopo l’intervento la forma del complesso, visto dall'alto, si è trasformata da quella simile a un trifoglio a quella di un quadrifoglio.

La nuova ala dell’albergo è costituita da 4 piani fuori terra ciascuno di circa 375 mq. La sala conferenze è al piano terra, mentre al primo, secondo e terzo piano sono state previste 7 camere di ampia metratura, per un totale di 21 camere, ciascuna di circa 32 mq con terrazza di ulteriori 6 mq.

 

Interventi

Struttura

Il nuovo edificio ha una struttura in acciaio costituita da colonne e travi rivestite da uno strato di lastre per la protezione al fuoco di classe A1 Knauf Fireboard dallo spessore di 25 mm, secondo lo schema Knauf K253.

 

Controsoffitti protezione al fuoco

Anche i solai, realizzati con lamiera metallica grecata, sono protetti con un sistema di controsoffittatura D113 a membrana con orditura metallica doppia non sovrapposta per protezione al fuoco con doppio strato di Ignilastra GKF da 15 mm. Questa tipologia di intervento rientra nella gamma di soluzioni Knauf per l'antincendio e risponde alla compartimentazione per 60 minuti Knauf D113.

 

Pareti perimetrali

Le pareti perimetrali sono state progettate con il sistema Knauf Involukro, realizzato interamente a secco, utilizzando la tecnologia Acquapanel.

La parete è costituita da una doppia orditura metallica realizzata con un profilo metallico Magizink da 150 mm sul lato esterno e da 100 su quello interno, con rispettivo doppio strato di isolante Isoroccia 110 e Isoroccia 70. Sul lato esterno è stato applicato uno strato di lastre Knauf Acquapanel Outdoor, mentre sul lato interno è stato previsto uno strato di lastre in gessofibra Knauf Vidiwall, seguito da uno di lastre in gesso rivestito GKB+BV (barriera al vapore) a vista. La parete a secco è stata completata da uno strato di lastre Vidiwall in intercapedine secondo lo schema Knauf W388+1 per uno spessore della parete totale di circa 32 cm.

 

Andando ad analizzare la composizione delle pareti delle camere, notiamo una grande differenziazione a seconda degli spazi che le stesse pareti vanno a dividere.

Pareti divisorie interne tra camere

Il sistema W316+1 di spessore 225mm, con livelli di isolamento acustico superiori a 63dB, mediante l’impiego di pareti a doppia orditura metallica è stato scelto come soluzione per la divisione tra le camere. Isolata acusticamente con un isolante Knauf Isoroccia 70, ogni parete è costituita da un doppio strato di lastre Knauf Vidiwall e GKB a vista su ogni lato, completata da uno strato di Vidiwall in intercapedine.

Pareti divisorie tra camere in corrispondenza di uno spazio di disimpegno

Questa tipologia di parete, oltre a dover isolare acusticamente le due camere, deve garantire l'isolamento acustico anche da spazi di disimpegno come corridoi o stanze di servizio; per questo è stato scelto il sistema Knauf W112 di spessore 125mm, costituito da una singola orditura metallica con isolamento Ekovetro R e un doppio strato di lastre Silentboard e Diamant per lato, che hanno permesso di raggiungere un livello di fonoisolamento superiore a 64dB.

Pareti divisorie tra camere e bagni

Per questa tipologia di parete è stato scelto ancora il sistema Knauf W112 ma, a differenza della precedente tipologia, si è scelto di garantire un elevato isolamento all'umidità utilizzando Idrolastre Knauf GKI a vista sul lato bagno poste su uno strato di lastre in gesso rivestito GKB. Dal lato opposto dell'orditura metallica sono stati applicati due strati di lastre GKB, con isolante Isoroccia 70.

Controsoffitti camere

In corrispondenza delle camere, oltre all'esigenza di protezione dal fuoco, era necessario un elevato livello di isolamento acustico. È stato applicato allora un secondo controsoffitto con lastre GKB o Diamant a seconda del livello di isolamento acustico desiderato (la lastra Diamant garantisce un maggiore isolamento acustico rispetto alla GKB). Il soffitto in questi spazi è stato realizzato applicando al solaio in lamiera grecata un controsoffitto D113 per la protezione dal fuoco, lasciando poi uno spazio per il passaggio degli impianti e andando a realizzare il secondo controsoffitto per l'isolamento acustico caratterizzato dall’impiego di ganci Silent a taglio acustico.

 

Controsoffitto sala congressi

Nella sala congressi l'obbiettivo era garantire un elevato livello di fonoassorbimento. Questo è stato raggiunto grazie alla realizzazione di un controsoffitto Knauf D112 con l'uso di Lastre Forate 8/18.

 

Rivestimento della spa

Nel progetto di restauro delle parti preesistenti dell'hotel è stata prevista anche la realizzazione di un centro benessere e di una spa. Nel rivestire le pareti esistenti è stata adottata la tecnologia Knauf con lastre Acquapanel Indoor. Questa tecnologia è stata scelta per garantire un elevato isolamento all'umidità e al passaggio del vapore.

 

A cura di RGR




Di seguito i Sistemi Knauf utilizzati per questa referenza

<
luglio 2012 - Grand Hotel Imperiale


VISUALIZZA ELENCO COMPLETO IMMAGINI

Alcune REFERENZE fra le più ricercate
Residenziale - Condomini Recupero Ancona Nel centro di Ancona, in una zona collinare, si trova il Condominio Via Isonzo che nel 2017, a causa del parziale distacco della tamponatura esterna rispetto alla struttura portante, ha visto un intervento per il consolidamento delle facciate realizzato con la posa in opera di una rasatura armata. Il progetto è stato realizzato dallo Studio Tecnico EME Associati di Ancona. Con lungimiranza l’intervento di manutenzione delle faccia... Marche 3 Via Isonzo 2 2 20/04/2018 17.29.14 11/03/2019 18.38.06 2017 0 1 1 1 1 1 Sistema Cappotto Condominio Via Isonzo Ancona Ancona Marche Recupero Via Isonzo
Strutture scolastiche Nuovo edificio Bologna Casa della Musica, Pieve di Cento (Bologna) Obiettivi La progettazione di questo edificio si inserisce nel contesto della ricostruzione post terremoto in Emilia del 2012, in cui l’obiettivo era quello di costruire edifici completamente antisismici, come sottolineato anche dall’architetto Mario Cucinella all’inaugurazione della Casa della Musica avvenuta il 29 maggio 2017: “Dobbiamo immagin... Emilia-Romagna 14 Via Circonvallazione Levante, 63, 40066 Pieve di Cento BO 5 1 Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica Antincendio 11/12/2017 11.08.47 09/07/2018 17.29.47 2017 0 1 1 1 1 1 Sistema Soffitti Casa della Musica a Pieve di Cento Bologna Emilia-Romagna Nuovo edificio Via Circonvallazione Levante, 63, 40066 Pieve di Cento BO Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica Antincendio
Residenziale - Condomini Recupero Milano Residenze via Orti 4, Milano Obiettivi Questo intervento aveva per obiettivo la trasformazione di un vecchio e fatiscente capannone industriale dei primi del ‘900 in un moderno edificio residenziale in classe A. In particolare si voleva esaudire le richieste di affitti brevi nel centro storico della città di Milano, offrendo appartamenti con elevati livelli di comfort. Progetto Partendo da una demolizione tot... Lombardia 54 via Orti 4 Milano 2 2 Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica 15/11/2017 11.55.58 13/06/2019 10.38.59 2017 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Pareti e Divisori - Sistema Soffitti - Sistema Soffitti - Sistema Sottofondi - Sistema Sottofondi - Sistema Isolamento Interni - Sistema Isolamento Interni - Pareti e Divisori - Sistema Aquapanel - Pareti e Divisori Ristrutturazione palazzina residenziale privata in via Orti 4 a Milano Milano Lombardia Recupero via Orti 4 Milano Acustica Isolamentotermico Design Bioedilizia Antisismica
Residenziale Uni / bifamiliari Nuovo edificio Napoli Parco Residenziale A. Calvanese – Frattamaggiore (Na) Nel territorio di Frattamaggiore, a pochissimi chilometri da Napoli, è stato realizzato un progetto edilizio che ha portato all’edificazione di 32 appartamenti (per un totale di 4000mq) e che ha preso il nome di “Parco Residenziale A. Calvanese”. Commissionato dalla Società Coop Florida I, il progetto ha previsto due edifici gemelli costruit... Campania 56 Frattamaggiore 1 1 09/03/2018 14.01.42 07/01/2019 9.46.47 2018 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Sistema Sottofondi Parco Residenziale A. Calvanese - Frattamaggiore (Napoli) Napoli Campania Nuovo edificio Frattamaggiore

KNAUF di Knauf S.r.l. S.a.s.

  • P.iva 02470860269
    Cod. Fisc. 00050890524
    Cod. Dest. SDI CS8NOAM
    Via Livornese 20
    56040 Castellina Marittima (PI)

    Tel. 050 69211 - Fax 050 692301
    E-mail: knauf@knauf.it