KnaufKnauf

Referenza Knauf

RenovActiv-ITA - Brembate di Sopra

<< Torna indietro Recupero - Residenziale Uni / bifamiliari
OBIETTIVI

RenovActiV-ITA rappresenta un'innovazione rivoluzionaria nel settore dell'edilizia residenziale in Italia, introducendo il primo progetto di riqualificazione certificata Active House nel nostro Paese. L'approccio Active House si basa su tre principi fondamentali: comfort, energia e ambiente. Gli obiettivi dell’intervento, realizzato su un edificio residenziale a Brembate di Sopra (BG), sono stati: la riqualificazione dell’involucro termico con la relativa risoluzione dei ponti termici, l’aumento della superficie trasparente con relativo studio per una corretta illuminazione degli interni e della loro ventilazione naturale, l’installazione di sistemi di ombreggiatura dinamici, sistemi di ventilazione ibrida e impianti per la produzione di energia rinnovabile.

PROGETTO

Il progetto RenovActiV-ITA ha previsto la riqualificazione della metà esatta del fabbricato bifamiliare situata a Brembate di Sopra, un edificio su 3 piani realizzato nel 1983 con telaio strutturale in c.a., tamponamenti in doppio laterizio, solai e copertura latero-cementizi e coibentazione termica limitata a pochi centimetri in pannelli PUR.

L’intervento ha previsto la riqualificazione dell’intero involucro perimetrale risolvendo i ponti termici della costruzione (tipici dei manufatti anni ’80) utilizzando isolanti termo-riflettenti sottili e alveolari, isolanti in fibre di poliestere riciclate PET, fibre di legno, lane minerali, vetro cellulare e coibenti a cellule chiuse quali EPS e XPS.

Molta attenzione è stata posta allo studio dell’illuminotecnica e della corretta ventilazione deli spazi interni, così da garantire il massimo comfort indoor per tutti gli abitanti della casa; è stata infatti previsto un sistema di ventilazione meccanica controllata (VMC), così come cinque nuovi lucernari Velux per sfruttare al meno la luce zenitale in tutti i locali trasformando completamente la qualità luminosa e percettiva degli spazi.

Per il vano scala interno (che collega il piano terra con il piano superiore) inoltre il progetto ha previsto la realizzazione di un nuovo grande lucernario (90*160 cm) generando così un “camino di luce e ventilazione” per entrambi i piani.

INTERVENTI

Le soluzioni di edilizia leggera a secco di Knauf hanno contribuito, grazie alla loro versatilità, alla realizzazione di tutte le soluzioni tecniche di progetto e di cantiere adatte a risolvere ogni tipo di esigenza progettuale.

Il progetto RenovActiV-ITA ha previsto partizioni interne realizzate mediante contropareti autoportanti realizzate da orditura metallica in acciaio zincato 50/75 mm (sp. 0,6 mm) rivestite da lastra Diamant Knauf (sp. 12,5 mm) ed isolate con pannelli di fibra di poliestere (sp. 40 mm – densità 20 kg/mc – lambda 0,04 W/mK) quali contributo termico e acustico al sistema; inoltre, sempre con la necessità di coibentare al meglio in spazi ridotti, sono stati integrati iperisolanti termoriflettenti sottili multistrato (sp. 45 mm – R termica 2,75 m2K/W) coibenti di origine aerospaziale che generano la borsa termica continua e impermeabile al vapore sul retro delle partizioni Knauf stratificate a secco. Nel caso delle contropareti tra vano sottotetto e vano tecnico è stato adottato in luce alle orditure metalliche un coibente termoriflettente alveolare (sp. 50 mm – lambda 0,031 W/mK) di nuova generazione.

Per quanto riguarda le partizioni interne orizzontali, invece, sono state adottate diverse soluzioni di controsoffitto, ciascuna adatta a soddisfare differenti requisiti di performance, nel dettaglio:

- Controsoffitti autoportanti con orditura in acciaio zincato – sp. 0,6 mm – semplici e schienati con profili del 50 o del 75 mm orizzontali ancorati nelle guide perimetrali – fissate a loro volta a parete – con all’interno sempre fibra di poliestere in pannelli; lato inferiore dell’orditura desolidarizzata dal solaio esistente - rivestito con singola lastra Diamant Knauf – sp. 12,5 mm.

- Controsoffitti antisfondellamento in aderenza ai travetti del solaio latero-cementizio mediante distanziatori universali Knauf e composti da singola orditura 50/27 in acciaio zincato rivestita sempre da singola lastra Diamant Knauf.

I controsoffitti sono stati progettati anche per esigenze di integrazione impiantistica caratterizzata dalle canalizzazioni e dalle bocchette terminali di mandata e ripresa della ventilazione meccanica controllata (VMC) che garantisce l’adeguato ricambio orario dell’aria di ogni locale. Per le stesse esigenze impiantistiche le contropareti perimetrali esterni con sistema Aquapanel Knauf sono state progettate per realizzare vani tecnici in grado di ospitare i canali e la coibentazione termica necessaria ottimizzando gli ingombri in gioco; il sistema Aquapanel è stato realizzato utilizzando un’orditura metallica da 75 mm in zinco magnesio MgZ (sp. 0,8 mm) con interposta lana minerale Knauf Insulation sp. 80 mm densità 100 kg/mc, telo Aquapanel Water Resistive Barrier e lastra Aquapanel Outdoor (sp. 12,5 mm).; la superficie è stata successivamente rasata nei giunti con Aquapanel Joint Filler e rivestita dal sistema cappotto termico in EPS grigio previsto all’esterno dell’involucro massivo esistente.

CONCLUSIONI

Il processo di realizzazione del progetto è iniziato a settembre 2021 e ha visto la sua conclusione a inizio gennaio 2022. RenovActiV-ITA rappresenta un modello esemplare di riqualificazione energetica e miglioramento del comfort abitativo, dimostrando il potenziale dell'approccio Active House nel trasformare l'edilizia residenziale italiana verso la sostenibilità e il benessere degli abitanti tenendo in considerazione tre principi base: comfort, energia, ambiente. Il progetto è stato realizzato con il contributo del professor Marco Imperadori del Politecnico di Milano e il Dottor Gunther Gantioler esperto del protocollo Active House.


Informazioni Referenza
Anno completamento
2022
Proprietà
Ing Mirko Berizzi – dott.ssa Laura Sangalli
Progettista
Cu.Be Architetti
Progetto architettonico
Arch. Daniele Betelli - Arch. Sonia Cucci - Arch Marianna Mozzanica - Cu.Be Architetti
Progetto statico
Ing. Alex Botti - Studio di ingegneria Botti
Progetto impianti meccanici, valutazioni energetiche, progetto acustico e collaudo
Ing. Renzo Sonzogni - Soning
Progetto impianto fotovoltaico
P.I. Matteo Merisio – Studio tecnico Merisio
Progetto fisico tecnico di pacchetti e dettagli costruttivi
Ing. Mirko Berizzi - UT Vanoncini spa
Progetto di illuminazione con luce naturale
Ing. Lucia Pavone e Arch. Giorgia Papaleo - Velux Italia
Direzione dei lavori
Cu.Be Architetti
Direzione di cantiere
Ing. Mirko Berizzi
Partner d’impresa
Arte del Serramento – Criv electric – Colombo Coperture - Edilizia integrata – IFT Idraulica
Certificatore Active House Italia
dott. Gunther Gantioler – TBZ Bolzano
Supporto tecnico-scientifico per la certificazione Active House Alliance
prof. Marco Imperadori – Politecnico di Milano
Fornitore Materiale Knauf
Vanoncini Spa
Impresa esecutrice
Vanoncini Spa
Applicatore
Vanoncini Spa
Impresa Edile
Vanoncini Spa
Funzionario Knauf
Jonathan Di Tommaso
Fotografie del lavoro finito a cura di
Andrea Segliani by Velux

sistemi utilizzati
Sistema Aquapanel
Parete autoportante esterna
Pareti e Divisori
Pareti autoportanti
Sistema Soffitti
Soffitti ancorati, autoportanti e antisfondellamento


Di seguito i Sistemi Knauf utilizzati per questa referenza

<
gennaio 2022 - Lavori conclusi


VISUALIZZA ELENCO COMPLETO IMMAGINI

Alcune REFERENZE fra le più ricercate
Residenziale - Condomini Recupero Salerno OBBIETTIVI Il Parco Giardino Orientale è stato concepito con l'obiettivo di connettere la zona di Mariconda e il Parco Arbostella; esso si estende su un’area di 45000 mq circa ed è stato inserito nel PUC di Salerno dal 2006. L’obiettivo ambizioso di Parco Giardino Orientale, dunque, è di creare una fervida osmosi tra due grandi aree urbane della città site nella parte orientale di Salern... Campania 82 via San Leonardo 1 - Salerno 2 2 05/04/2024 11.28.56 24/04/2024 10.18.28 2024 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Pareti e Divisori - Sistema Soffitti - Sistema Aquapanel Parco Giardino Orientale - Salerno Salerno Campania Recupero via San Leonardo 1 - Salerno
Strutture scolastiche Nuovo edificio Novara Nel 2021 nel Comune di Gattico Veruno, a Sud Ovest del Lago Maggiore è stata decisa la costruzione di una nuova struttura scolastica che ha rappresentato un valido esempio di riqualificazione urbana. La scuola è sorta infatti nell'area di uno storico calzificio e, oltre a essere realizzata con soluzioni all’avanguardia per l’efficienza energetica, è caratterizzata anche dall’utilizzo del legno delle Dolomiti... Piemonte 57 SP32dir, 31, 28013 Gattico NO 5 1 02/01/2024 11.27.03 21/03/2024 17.10.09 2023 0 1 1 1 1 1 Sistema Aquapanel - Pareti e Divisori - Pareti e Divisori - Sistema Antincendio - Sistema Soffitti - Sistema Soffitti - Sistema Isolamento Interni Nuova scuola primaria Piero Angela - Gattico Veruno Novara Piemonte Nuovo edificio SP32dir, 31, 28013 Gattico NO
Strutture sportive e wellness Recupero Varese La piscina comunale di Saronno è stata oggetto di lavori di riqualificazione che sono iniziati ai primi di dicembre del 2020, sono terminati ad aprile 2021 ehanno riguardato principalmente tre aree di intervento; sicurezza, accessibilità e risparmio energetico. Per migliorare la sicurezza complessiva dell’edificio sono stati eseguiti interventi di rifacimento della superficie della vasca e interventi al sottotetto della s... Lombardia 99 Via Miola 5, Saronno 9 2 11/05/2021 15.29.37 06/04/2022 11.13.38 2021 0 1 1 1 1 1 Sistema Soffitti - Sistema Aquapanel - Sistema Antincendio - Sistema Soffitti - Sistema Isolamento Interni Piscina Comunale - Saronno Varese Lombardia Recupero Via Miola 5, Saronno
Residenziale Uni / bifamiliari Nuovo edificio Brescia Sulle suggestive sponde del Lago d’Iseo, nel Comune di Marone in provincia di Brescia, è stata edificata completamente con soluzioni a secco una splendida villa, perfettamente integrata con il paesaggio circostante. La nuova costruzione, progettata da Arcadia Progetti e composta da un totale di tre piani, dei quali uno interrato con garage e servizi accessori e due fuori terra, è caratterizzata anche da una piscina esterna,... Lombardia 16 Marone 1 1 18/09/2023 10.13.10 03/10/2023 10.48.21 2023 0 1 1 1 1 1 Pareti e Divisori - Sistema Sottofondi - Sistema Soffitti - Sistema Isolamento Interni - Sistema Aquapanel Villa sul Lago d'Iseo Brescia Lombardia Nuovo edificio Marone
cww trust seal

KNAUF di Knauf S.r.l. S.a.s.

Via Livornese 20
56040 Castellina Marittima (PI)
P.iva 02470860269
Cod. Fisc. 00050890524
Cod. Dest. SDI CS8NOAM
Tel. 050 692201
Fax 050 692301
[email protected]

KNAUF di Knauf S.r.l. S.a.s.

Via Livornese 20 56040 Castellina Marittima (PI)
P.iva 02470860269
Cod. Fisc. 00050890524
Cod. Dest. SDI CS8NOAM
Tel. 050 692201 - Fax 050 692301
[email protected]
Note Legali / Privacy
Cookie

Seguici sui social




Note Legali / Privacy
Cookie